Accedi

Accedi

Capodanno 2018 tra i sassi di Matera

5/5 (3)

Matera: sito Unesco e capitale europea della cultura

Volevamo salutare il 2017 e attendere il 2018 in uno dei luoghi più belli dell’Italia, tappa obbligata per ogni turista che decide di visitare la Puglia. Matera è talmente bella e caratteristica da essere dichiarata, nel 1993, Patrimonio mondiale dell’Umanità dall’UNESCO. Oltre al fascino paesaggistico ed architettonico, arte e cultura sono diventate i pilastri del riscatto di questa città incastonata sulla gravina della Murgia. Ed è proprio grazie a questo mix di elementi che Matera è stata nominata Capitale europea della cultura per il 2019.

Matera capitale della cultura
I famosi Sassi di Matera

Valorizzazione del proprio passato e sfide innovative per il futuro sono stati gli elementi che ci hanno fatto compagnia durante questo Capodanno 2018 tra i sassi di Matera. Nella città si respira il fermento dovuto all’importante nomina come capitale europea della cultura. Tanti i cantieri aperti per valorizzare quelle zone della città non ancora fruibili dai tantissimi visitatori.  Affianco a questi la bellezza dei famosi Sassi, ovvero la parte antica della città di Matera. Il centro storico è scavato nel tufo (roccia calcarenitica) e la sua articolazione lo rende unico nel suo genere. Tantissimi i vicoli, le scalinate, le case simili a grotte, le antiche cisterne per la raccolata delle acque, le chiese rupestri. Alla particolarità architettonica si aggiunge il contesto naturalistico della gravina circostante con affacci stupendi.

Matera è stata definita la “Gerusalemme Lucana” per la sua particolare conformazione e per il fervente attaccamento alle tradizioni religiose. Sentimento di affezione diffuso, oltre che nella città lucana, anche in tutta la Puglia e molto coinvolgente da vivere durante i riti della settimana santa. Sono tanti i beni artistico-religiosi presenti in città e nelle vicinanze. Non a caso è stata scelta come set dei film “Il vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini e “The Passion” di Mel Gibson.

Presepe di Matera nei sassi
Presepe di Matera fatto con zucchero e pane

Matera esempio di turismo di qualità

L’appuntamento per il countdown era nella Piazza Vittorio Veneto, luoghi di aggregazione e condivisione considerabili come cuori pulsanti della vita di ogni città dell’Italia.
Abbiamo atteso la mezzanotte passeggiando tra i tanti vicoli di Matera e apprezzando il gioco di luci offerto dagli addobbi natalizi. Tra mostre e musei, locali in cui mangiare e bere prodotti tipici, le ore sono trascorse veloci, come il nostro capodanno nella spendida città lucana patrimonio Unesco e prossima capitale europea della cultura.

Matera fa parte di un quadro bellissimo raffigurante l’Italia intera, con la sua cultura, la sua arte, la sua storia, le sue tradizioni, il suo patrimonio enogastronomico. In questo saluto al 2017 c’è il riconoscimento dell’importanza del nostro passato e nell’arrivo del 2018 la voglia di trasmetterlo a i turisti che vorranno visitare il nostro territorio.

Matera patrimonio unesco
Matera con il suo fascino notturno

La nostra amata terra di Puglia, terra che vive!

Vieni a viverla anche tu, ti aspettiamo!

Valuta questo articolo

Questo sito web utilizza i cookie per fornire all'utente una migliore esperienza di navigazione. L'installazione degli stessi avviene in conformità a quanto previsto dal provvedimento n. 229 dell'8 maggio 2014 del Garante per la protezione dei dati personali. Informativa sulla Privacy e sui Cookie. Se acconsenti alla loro installazione, clicca su "Accetto cookie".